Profilo professionale

Il Master intende formare una figura professionale polivalente, in grado di svolgere i ruoli e le funzioni di seguito specificati.

Ruoli:
–          Records manager
–          Responsabile della gestione documentale (DPCM 3/12/2013 e DPR n. 445/2000)
–          Digital curator
–          Responsabile del servizio di conservazione digitale (DPCM 3/12/2013)
–          Responsabile della funzione archivistica di conservazione

Funzioni:
–          Promuovere buone pratiche di produzione, gestione, archiviazione e conservazione dei documenti, indipendentemente dal supporto sul quale sono formati;
–          Collaborare con i progettisti dei sistemi informativi e di archiviazione digitale affinché siano incorporate fin dall’origine procedure destinate alla salvaguardia dei documenti;
–          Riprogettare i processi e i procedimenti amministrativi di organizzazioni private e pubbliche, con i metodi e gli strumenti propri del Business Process Management (BPM);
–          Progettare e gestire sistemi archivistici complessi in ambito pubblico e privato, assicurando il miglior impiego delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione;
–          Garantire la conservazione a lungo termine e la fruizione di archivi digitali ed ibridi, composti cioè da documenti formati su supporti di natura diversa (cartaceo,informatico, microfilm, etc.);
–          Produrre gli strumenti di ricerca generali e particolari per gli archivi conservati.