Sbocchi occupazionali

L’inserimento nel contesto lavorativo per i diplomati del master FGCAD riguarda sia l’ambito pubblico sia quello privato.

Pubbliche amministrazioni:  le PA sono chiamate a dare attuazione a un complesso di norme che le indirizza in percorsi di transizione digitale, verso la digitalizzazione dei documenti e la dematerializzazione dei procedimenti amministrativi, prevedendo nuove figure professionali, quali – per esempio – i Responsabili della gestione documentale, della conservazione, del servizio di conservazione digitale e della transizione digitale.

Imprese e altri enti privati: in ambito privato emerge il forte interesse ad abbattere i costi della produzione documentaria cartacea e a cogliere le opportunità offerte – per esempio – dalle nuove norme sulla fatturazione elettronica e l’archiviazione digitale dei documenti fiscali

– Conservatori accreditati: i conservatori accreditati sono i soggetti pubblici e privati che svolgono attività di conservazione dei documenti informatici e che hanno conseguito il riconoscimento dei requisiti del livello più elevato. Per questi, infatti, l’Agenzia per l’Italia Digitale richiede obbligatoriamente la presenza in organico di profili professionali come quelli formati dal master FGCAD di II livello.